Magic: The Gathering aumenta i prezzi dei booster, attribuendo la colpa all'aumento dei costi dell'industria

 Magic: The Gathering aumenta i prezzi dei booster, attribuendo la colpa all'aumento dei costi dell'industria

Thomas Murphy

Aprire i booster di Magic: The Gathering sta per diventare un po' più costoso. L'editore Wizards of the Coast ha annunciato un aumento programmato dell'11% del costo di tutti e tre i tipi di booster, oltre che dei mazzi Commander precostituiti, nonostante i solidi rapporti finanziari della casa madre Hasbro. Questi cambiamenti saranno introdotti in più fasi nel 2022.

I piani sono stati dettagliati in un post sul sito ufficiale di Magic: The Gathering il 19 aprile. L'aumento di "circa l'11%" interesserà il set Unfinity in ritardo, i prodotti Jumpstart e i set premier previsti in uscita dopo settembre di quest'anno. Wizards of the Coasts indica l'aumento generale dei costi in tutta l'industria del tabletop come il fattore trainante di questo aumento di prezzo, affermando che tutto ciòdalla produzione alla spedizione e il costo della carta per la creazione dei biglietti ha forzato la questione.

"Abbiamo lavorato duramente per mantenere i Booster Draft - e successivamente i Booster Set e i Booster Collector - a un prezzo relativamente costante tra i nostri set principali - le quattro principali uscite annuali che influenzano il formato Standard - per tutto il tempo che ci è stato possibile", si legge nel post. "Tuttavia, il prezzo di produzione di Magic: The Gathering è aumentato in modo significativo, e in particolare abbiamo assistito a un'impennata dei costi di produzione,produrre e spedire Magic in tutto il mondo nell'ultimo anno.

Guarda su YouTube

I mazzi Commander precostruiti godranno del loro prezzo più alto un po' prima: anche i cinque mazzi Streets of New Capenna, ognuno dei quali rappresenta una delle cinque famiglie di crimini a tre mana di colore, aumenteranno di prezzo di circa l'11% e rimarranno tali per le uscite future. In precedenza era stato riferito che la prima serie di questi mazzi scarseggerà, aggiungendo un po' di insulto al danno. Wizards ofthe Coast afferma che i prodotti non premium, come Masters, Modern Horizons, Secret Lair, Challenger Decks e Universes Beyond, non aumenteranno di costo.

Guarda anche: L'espansione Scarlet & Violet di Pokémon TCG non è rivoluzionaria, ma ha alcuni nuovi Paldean di grande qualità - anteprima pratica

Mentre le prolungate interruzioni della produzione e delle spedizioni hanno senza dubbio influito su Wizards of the Coast, lo stesso giorno Hasbro ha pubblicato i dati finanziari del secondo trimestre e ha lodato Wizards of the Coast per aver guidato la crescita dei ricavi. Secondo il rapporto, il segmento Wizards of the Coast - che comprende Dungeons &; Dragons e i giochi digitali come Magic Arena - ha portato 106 milioni di dollari inL'intero fatturato dei giochi di Hasbro ha totalizzato 378,8 milioni di dollari nel trimestre.

Secondo il rapporto, i ricavi di Magic: The Gathering sono cresciuti del 7%, grazie alla performance più forte del previsto di Kamigawa: Neon Dynasty. Il set cyberpunk che incontra il Giappone feudale ha venduto il 28% in più rispetto al set dell'anno scorso, Kaldheim, ed è diventato il "set invernale più venduto di tutti i tempi". I riconoscimenti non si fermano qui, poiché Kamigawa: Neon Dynasty è diventato il quinto set nella storia di MTG a guadagnare più di100 milioni di dollari e si è piazzato tra le prime tre serie di sempre.

I giocatori potrebbero trovare difficile far quadrare queste due verità: MTG sta vendendo meglio che mai, ma i costi di produzione vengono scaricati sui consumatori invece che sugli azionisti e sugli stipendi dei dirigenti, per esempio. Wizards of the Coast ha aumentato il prezzo dei booster per l'ultima volta nel settembre 2006, ma l'azienda ha abbandonato il modello MSRP nel febbraio 2019. Questo ha portato a un'impennata dei prezzi dei booster sottocosto.come Modern Horizons 2, e ha rafforzato la posizione di Amazon come modello direct-to-consumer a scapito dei negozi di giochi locali.

Guarda anche: Affondate i denti nel prossimo gioco di ruolo da tavolo Werewolf: The Apocalypse 5E

Thomas Murphy

Thomas Murphy è un giocatore appassionato che gioca ai giochi da tavolo da oltre 20 anni. Ha un amore ineguagliabile per tutti i tipi di giochi da tavolo, di carte e di dadi, e traspare davvero negli articoli che scrive. Che si tratti di un'immersione profonda in un gioco classico, di una recensione di una nuova versione o di un'analisi delle ultime tendenze nel mondo dei tavoli, la scrittura di Thomas è sempre coinvolgente, perspicace e, soprattutto, divertente. Quando non è impegnato a giocare o a scriverne, Thomas trascorre il suo tempo insegnando e facendo da mentore a nuovi giocatori, facendo volontariato nei negozi di giochi locali e viaggiando per convegni ed eventi in tutto il mondo. Il suo obiettivo è diffondere il suo amore per i giochi da tavolo in lungo e in largo e condividere con gli altri la gioia e l'eccitazione che derivano dal sedersi con amici e familiari e giocare insieme a un grande gioco.