La carta di Charizard è stata venduta per 420.000 dollari, il terzo prezzo più alto mai pagato per una carta Pokémon

 La carta di Charizard è stata venduta per 420.000 dollari, il terzo prezzo più alto mai pagato per una carta Pokémon

Thomas Murphy

Una carta di Charizard del Pokémon Trading Card Game è stata venduta per 420.000 dollari (318.731 sterline), diventando il terzo prezzo più alto pagato per una carta del Pokémon TCG.

Parte della prima edizione del Set Base del gioco di carte collezionabili del 1999, la carta di Charizard è stata messa all'asta da PWCC Marketplace, un'azienda che organizza aste per vari oggetti da collezione, tra cui carte Pokémon rare. Non solo la carta di Charizard era in versione holo, nota anche come Charizard lucido, considerata una delle carte più popolari tra quelle da collezione.era anche senza ombra, il che significa che per un errore di stampa nella realizzazione della carta non c'era ombra dietro l'immagine del Pokémon, il che la rendeva ancora più rara.

La carta di Charizard ha ricevuto un grado PSA 10 gem mint - che indica che è stata mantenuta in condizioni eccellenti dal suo precedente proprietario/i - rendendola una delle sole 121 carte Pokémon holo di Charizard con grado PSA 10 gem mint rimaste al mondo. PWCC ha anche notato che la carta è una delle copie più pulite esistenti, in quanto non presenta alcuno dei comuni sbiancamenti sul retro, una centratura esatta die nessuna imperfezione nell'holo, tutti fattori che possono far diminuire il valore di una carta Pokémon.

La carta Pokémon più costosa mai venduta rimane la carta Pikachu Illustrator, venduta all'asta per 900.000 dollari (683.000 sterline) all'inizio di quest'anno. Carta promozionale assegnata ai vincitori di un concorso indetto dalla rivista giapponese CoroCoro Comic, di cui si conoscono solo 41 esemplari, la carta Pikachu Illustrator presenta sul fronte un'illustrazione dell'autore originale.Atsuko Nishida, designer di Pikachu, accanto a un encomio per il vincitore del concorso.

Guarda anche: Scalper e siti web buggati affliggono il calendario dell'avvento per il 30° anniversario di Magic: The Gathering Guarda su YouTube

Nel Gioco di Carte Collezionabili Pokémon, due giocatori si sfidano utilizzando i rispettivi mazzi Pokémon. All'inizio della partita, i giocatori scelgono una carta Pokémon da inserire nel proprio slot attivo. Per utilizzare le abilità e gli attacchi della propria carta Pokémon attiva, i giocatori devono giocare la quantità di energia necessaria su di essa. I giocatori possono far evolvere le proprie carte Pokémon in versioni più avanzate se hannoIl giocatore che riesce a sconfiggere sei Pokémon dell'avversario o a costringere l'avversario a non avere un Pokémon attivo o uno rimasto in panchina è il vincitore.

Guarda anche: Il venditore di carte collezionabili mette una taglia di 1 milione di dollari per la carta serializzata di MTG "L'Unico Anello".

Secondo PWCC, la maggior parte delle copie PSA 10 gem mint grade delle carte Pokémon Charizard holo sono di proprietà di collezionisti di lunga data o di celebrità, con il rapper Logic che ne ha precedentemente acquistata una nel 2020 e un'altra che è andata ad un acquirente anonimo nel luglio 2021.presto

.

Thomas Murphy

Thomas Murphy è un giocatore appassionato che gioca ai giochi da tavolo da oltre 20 anni. Ha un amore ineguagliabile per tutti i tipi di giochi da tavolo, di carte e di dadi, e traspare davvero negli articoli che scrive. Che si tratti di un'immersione profonda in un gioco classico, di una recensione di una nuova versione o di un'analisi delle ultime tendenze nel mondo dei tavoli, la scrittura di Thomas è sempre coinvolgente, perspicace e, soprattutto, divertente. Quando non è impegnato a giocare o a scriverne, Thomas trascorre il suo tempo insegnando e facendo da mentore a nuovi giocatori, facendo volontariato nei negozi di giochi locali e viaggiando per convegni ed eventi in tutto il mondo. Il suo obiettivo è diffondere il suo amore per i giochi da tavolo in lungo e in largo e condividere con gli altri la gioia e l'eccitazione che derivano dal sedersi con amici e familiari e giocare insieme a un grande gioco.