Il sequel del gioco da tavolo Distant Skies di Sleeping Gods si baserà sul successo dell'originale

 Il sequel del gioco da tavolo Distant Skies di Sleeping Gods si baserà sul successo dell'originale

Thomas Murphy

Il seguito del gioco da tavolo Sleeping Gods di Red Raven Games è stato finanziato con un crowdfunding di successo e si prevede che arriverà al dettaglio nell'agosto del prossimo anno. Sleeping Gods: Distant Skies manterrà la formula che ha raccolto tanti consensi nell'originale e perfezionerà i sistemi di combattimento per un'esperienza più fluida attraverso nuovi orizzonti sconosciuti.

Ambientato alla fine degli anni '30, Distant Skies segue alcuni avventurieri il cui aereo da carico viene trascinato da una strana tempesta che li blocca in un mondo fantastico pieno di creature e culture che aiuteranno e ostacoleranno i giocatori nel loro viaggio di ritorno a casa. I giocatori utilizzeranno un libro di mappe rilegato a spirale al posto di un tabellone, esplorando sezioni grigliate della natura selvaggia, raccogliendo risorse, equipaggiando strumenti ecombattendo i nemici lungo il percorso.

Guarda anche: Elden Ring riceverà un gioco di ruolo da tavolo l'anno prossimo

Allo stesso tempo, il loro aereo cargo può volare verso una serie di destinazioni lontane e riportare indietro i rifornimenti che potrebbero rivelarsi cruciali per superare le sfide che ci attendono. I turni verranno spesi per razionare il tempo giornaliero di viaggio tra le località, per riparare l'equipaggiamento, per riposare nell'accampamento e per svolgere altri compiti. Le missioni forniscono sfide più piccole all'interno della campagna generale, e il creatore Ryan Laukatha dichiarato sulla pagina della campagna che Distant Skies racconterà una storia personale più interconnessa utilizzando le decisioni prese in queste missioni.

Il cast di personaggi che cercano di fuggire si rafforzerà nel corso della campagna, grazie a carte abilità permanenti che possono potenziare le statistiche o garantire l'accesso a un'azione speciale. Ma non è tutto un vagare per valli e montagne innevate: i pericoli sono in agguato nell'ombra e il gruppo dovrà lottare per la propria sopravvivenza. Il combattimento è stato rivisitato perutilizzare un mazzo di carte azione al posto delle armi - inoltre, i personaggi ora colpiscono sempre grazie alla rimozione della meccanica di precisione.

Red Raven Games è stata fondata da Laukat e dalla sua consorte, e il team è responsabile di diversi giochi premiati - la serie Above and Below, Roam e Haven sono tutti nella loro scuderia creativa. Sleeping Gods è uscito quest'anno dopo un crowdfunding di successo su Kickstarter, raccogliendo 1.142.511 dollari. Distant Skies sarà la prima campagna gestita su Gamefound, dove ha già raccolto più finanziamenti.rispetto al primo titolo della serie - il totale è di 1.080.975 dollari al momento in cui scriviamo.

Guarda anche: I 7 migliori regali di Warhammer per Natale

L'importo è piuttosto notevole, anche se sia la popolarità di Sleeping Gods che il pubblico di Gamefound, incentrato sui giochi da tavolo, ne hanno decretato il successo. Distant Skies è un titolo incentrato sulla narrazione, senza una valanga di miniature di plastica e le espansioni già promesse. I suoi livelli di ricompensa sembrano ancora un'eco dell'influenza di Kickstarter sull'industria, ma il successo di qualsiasi concorrente mostra un certo indebolimento diI giardini recintati del crowdfunding.

La campagna di Gamefound per Sleeping Gods: Distant Skies durerà fino al 10 maggio. I finanziatori possono assicurarsi una scatola per 85 dollari e Red Raven Games prevede che le copie inizieranno a essere distribuite nel marzo 2023.

Thomas Murphy

Thomas Murphy è un giocatore appassionato che gioca ai giochi da tavolo da oltre 20 anni. Ha un amore ineguagliabile per tutti i tipi di giochi da tavolo, di carte e di dadi, e traspare davvero negli articoli che scrive. Che si tratti di un'immersione profonda in un gioco classico, di una recensione di una nuova versione o di un'analisi delle ultime tendenze nel mondo dei tavoli, la scrittura di Thomas è sempre coinvolgente, perspicace e, soprattutto, divertente. Quando non è impegnato a giocare o a scriverne, Thomas trascorre il suo tempo insegnando e facendo da mentore a nuovi giocatori, facendo volontariato nei negozi di giochi locali e viaggiando per convegni ed eventi in tutto il mondo. Il suo obiettivo è diffondere il suo amore per i giochi da tavolo in lungo e in largo e condividere con gli altri la gioia e l'eccitazione che derivano dal sedersi con amici e familiari e giocare insieme a un grande gioco.