Il sequel del gioco da tavolo di Monster Hunter World adatterà l'artiglio di Iceborne e le guerre di territorio a metà combattimento

 Il sequel del gioco da tavolo di Monster Hunter World adatterà l'artiglio di Iceborne e le guerre di territorio a metà combattimento

Thomas Murphy

Il prossimo sequel dell'adattamento del gioco da tavolo Monster Hunter: World affronterà le distese ghiacciate presenti nell'espansione Iceborne del videogioco originale.

L'11 aprile l'editore Steamforged Games ha annunciato l'intenzione di finanziare in crowdfunding tramite Kickstarter il seguito della sua traduzione da tavolo di Monster Hunter: World. La versione da tavolo di Iceborne sarà un'esperienza completamente separata per uno o quattro giocatori, completa di mappe della tundra ghiacciata, nuovi mostri da cacciare e una nuova collezione di armi da creare con i loro resti.

Il gioco da tavolo utilizzerà lo stesso sistema di azione basato sul mazzo di carte del suo predecessore per simulare il modo unico e mortale in cui ogni tipo di mostro combatte durante la caccia. Squadre di cacciatori si addentrano nella natura selvaggia, inseguono la bestia fino alla sua tana e procedono a spaccare, tagliare, sparare e colpire per arrivare alla sua morte o alla sua cattura. Proprio come nel videogioco, le cacce riuscite ricompensano parti che possono esserein armi e armature in grado di resistere a nemici ancora più potenti.

Guarda anche: Come si gioca a Carcassonne: regole del gioco da tavolo, impostazione e punteggio spiegati

Guarda su YouTube

Guardate il team di Dicebreaker mentre gioca una prima versione di Monster Hunter World: il gioco da tavolo.

Monster Hunter World Iceborne: The Board Game, secondo quanto riferito, sconvolgerà questa formula con due grandi aggiunte, la prima delle quali sarà familiare a qualsiasi esploratore esperto: l'artiglio a frizione. La sua controparte videoludica permetteva ai giocatori di sfrecciare attraverso l'ambiente e di agganciarsi ai mostri durante i combattimenti per colmare rapidamente la distanza. L'artiglio a frizione è servito come strumento multiuso ed è diventato unaparte iconica dell'esperienza, e l'editore vuole che lo stesso valga per il turno di Iceborne sul tavolo.

Steamforged Games, che ha collaborato con Capcom anche per la serie di giochi da tavolo Resident Evil, non ha rivelato molti dettagli sull'artiglio a frizione nel comunicato stampa iniziale, limitandosi a dire che consentirà ai giocatori di "avvicinarsi e avvicinarsi alla propria preda". La seconda grande innovazione è probabilmente qualcosa che i giocatori desiderano da tempo: le guerre per il territorio. Monster Hunter: World ha dato una scossa alla lunga serie di guerre per il territorio.Gli invasori si intrometteranno nella caccia in Iceborne, costringendo i cacciatori a cambiare il loro piano, altrimenti si troveranno tra un Deviljho e un posto difficile.

"Siamo entusiasti di continuare il nostro viaggio nell'universo di Monster Hunter: World. Ci sono molti grandi fan di Monster Hunter nel team, ed è stato un piacere vedere come il primo gioco da tavolo sia stato accolto positivamente come un adattamento autentico e fedele", ha dichiarato Mat Hart, co-fondatore e chief creative officer di Steamforged Games. "Siamo impegnati a portare Iceborne in vita suil tavolo da gioco in un modo che rende giustizia all'esperienza unica della caccia ai mostri nelle lande ghiacciate".

Monster Hunter World: il gioco da tavolo, dopo aver raccolto più di 3,4 milioni di sterline durante la sua corsa su Kickstarter nel 2021, arriva al dettaglio nel corso di quest'anno. La campagna di Iceborne è in corso il 18 maggio e, sebbene i problemi di spedizione siano diminuiti negli ultimi due anni, è lecito aspettarsi una tempistica di produzione simile. Ulteriori informazioni su Monster Hunter World Iceborne: il gioco da tavolo è previsto perNel periodo che precede il lancio della campagna saranno rivelati alcuni dettagli, quindi continuate a controllare Dicebreaker per gli aggiornamenti.

Guarda anche: Le 10 migliori carte di Magic: The Gathering - Kaldheim

Thomas Murphy

Thomas Murphy è un giocatore appassionato che gioca ai giochi da tavolo da oltre 20 anni. Ha un amore ineguagliabile per tutti i tipi di giochi da tavolo, di carte e di dadi, e traspare davvero negli articoli che scrive. Che si tratti di un'immersione profonda in un gioco classico, di una recensione di una nuova versione o di un'analisi delle ultime tendenze nel mondo dei tavoli, la scrittura di Thomas è sempre coinvolgente, perspicace e, soprattutto, divertente. Quando non è impegnato a giocare o a scriverne, Thomas trascorre il suo tempo insegnando e facendo da mentore a nuovi giocatori, facendo volontariato nei negozi di giochi locali e viaggiando per convegni ed eventi in tutto il mondo. Il suo obiettivo è diffondere il suo amore per i giochi da tavolo in lungo e in largo e condividere con gli altri la gioia e l'eccitazione che derivano dal sedersi con amici e familiari e giocare insieme a un grande gioco.