Annunciate le date del PAX Unplugged 2022 per dicembre

 Annunciate le date del PAX Unplugged 2022 per dicembre

Thomas Murphy

Il PAX Unplugged di quest'anno è stato fissato per dicembre.

La convention di giochi da tavolo, organizzata da ReedPop, proprietario di Dicebreaker, tornerà al Pennsylvania Convention Center di Philadelphia da venerdì 2 a domenica 4 dicembre.

Guarda anche: Come creare un gioco di ruolo

La convention annuale di giochi da tavolo è tornata di persona l'anno scorso dopo la sua cancellazione nel 2020 a causa del COVID-19, la prima volta che l'evento di giochi da tavolo non ha avuto luogo dal suo debutto nel 2017.

Guarda su YouTube

Dicebreaker affronta Shut Up & Sit Down in Cube Quest al PAX Unplugged 2019.

Guarda anche: La Gen Con afferma che i molestatori che prendono di mira i partecipanti emarginati non sono personale o volontari

Prima del PAX Unplugged 2022, la convention di videogiochi PAX West si terrà a Seattle da venerdì 2 a lunedì 5 settembre. L'evento prevede un'area dedicata al tabletop insieme a videogiochi giocabili, panel e altri eventi.

I badge per il PAX Unplugged saranno messi in vendita nel corso dell'estate, mentre i pass per il PAX West saranno in vendita dal 16 giugno. Ulteriori dettagli sugli espositori e sui giochi di entrambe le fiere saranno annunciati nelle prossime settimane e mesi, hanno dichiarato gli organizzatori.

Mentre le linee guida del COVID-19 per il PAX Unplugged 2022 non sono ancora state confermate, il PAX West ha confermato che i visitatori dovranno fornire una prova di vaccinazione per l'ingresso e che l'obbligo di indossare la maschera sarà applicato per tutta la durata della fiera. Il PAX Unplugged dell'anno scorso richiedeva analogamente la vaccinazione e le maschere facciali come parte delle linee guida per la salute e la sicurezza.

Thomas Murphy

Thomas Murphy è un giocatore appassionato che gioca ai giochi da tavolo da oltre 20 anni. Ha un amore ineguagliabile per tutti i tipi di giochi da tavolo, di carte e di dadi, e traspare davvero negli articoli che scrive. Che si tratti di un'immersione profonda in un gioco classico, di una recensione di una nuova versione o di un'analisi delle ultime tendenze nel mondo dei tavoli, la scrittura di Thomas è sempre coinvolgente, perspicace e, soprattutto, divertente. Quando non è impegnato a giocare o a scriverne, Thomas trascorre il suo tempo insegnando e facendo da mentore a nuovi giocatori, facendo volontariato nei negozi di giochi locali e viaggiando per convegni ed eventi in tutto il mondo. Il suo obiettivo è diffondere il suo amore per i giochi da tavolo in lungo e in largo e condividere con gli altri la gioia e l'eccitazione che derivano dal sedersi con amici e familiari e giocare insieme a un grande gioco.