3 giochi di ruolo da tavolo da giocare dopo averli catturati tutti in Pokémon Leggende: Arceus

 3 giochi di ruolo da tavolo da giocare dopo averli catturati tutti in Pokémon Leggende: Arceus

Thomas Murphy

È difficile nominare un franchise mediatico con una riconoscibilità immediata e una penetrazione culturale pari a quella dei Pokémon: tra anime, videogiochi, giochi di carte collezionabili e altro ancora, l'acchiappacreature è diventato un fenomeno pluridecennale con la nota reputazione di cambiare la propria formula collaudata a un ritmo glaciale, se non addirittura inesistente.

Ecco Pokémon Legends: Arceus, una svolta definitiva nel percorso dei videogiochi precedenti che prende in prestito molto dai videogiochi della serie Monster Hunter, dalle ampie aree all'aperto e dalle leggere meccaniche stealth al crafting di oggetti al volo e al superamento di massicce creature arrabbiate. È decisamente diverso da tutti gli altri titoli del passato e ha deliziato giocatori e fan, nonostante alcune asperità. Se lasciareSe la scia consolidata del design dei Pokémon del passato - battaglie tra palestre, Leghe Pokémon, percorsi lineari, ecc. - era un azzardo per lo sviluppatore Game Freak, Pokémon Legends: Arceus si è già rivelato un successo senza precedenti.

La recente rottura di Pokémon con la tradizione, insieme al continuo flirt del 2022 con i giochi di ruolo da tavolo su licenza, può sembrare l'occasione perfetta per tradurlo in un gioco analogico di narrazione. Se però questo mette in ombra la lunga serie di giochi ispirati al suo mondo fantastico e ai suoi racconti personali di amicizia. Se avete terminato le vostre avventure di viaggio nel tempo in Hisui, ma volete portare con voi il gioco di Pokémon in un altro mondo.Ecco tre giochi di ruolo da tavolo che hanno già fatto il successo di Pokémon Legends: Arceus.

Squadra di cura dei mostri

Infermare le leggende ferite per riportarle in salute come un team di veterinari appositamente addestrati sul campo

Decine di mostri maledetti dal veleno del Dio Perduto riempiono un bellissimo bestiario nel libro delle regole base di Monster Care Squad.

La storia principale di Pokémon Leggende: Arceus prevede che il protagonista si rechi nei santuari sparsi per Hisui per curare il Nobile Signore Pokémon da una strana afflizione che lo rende furioso e incontrollabile. Queste sequenze prevedono il lancio di sacchetti di balsamo riempiti con un cataplasma prima di combatterli con la squadra del giocatore. Si tratta di un interessante sostituto delle battaglie in palestra che funziona nel gioco.ma si avvicina molto alle premesse di un recente gioco di ruolo da tavolo di Sandy Pug Games, Monster Care Squad.

Sia Legends: Arceus che Monster Care Squad si rifanno in gran parte alla prolifica serie di videogiochi Monster Hunter di Capcom, ma scambiano la caccia e l'uccisione esplicita di enormi bestie con missioni basate sulla guarigione. Monster Care Squad segue questa premessa e mette i giocatori nei panni di veterinari specializzati inviati nel mondo di Ald-Amura per curare gli esseri maestosi da un veleno che causaQuesta malattia è descritta come il Dio Perduto, qualcosa che è rimasto da un'epoca passata di guerra e povertà. Il gruppo si avventurerà nel mondo per identificare il Mostro e diagnosticare la sua afflizione, per poi preparare le cure, i doni magici e pianificare il loro approccio. Quando finalmente affronteranno il Mostro impazzito, il team di veterinari dovràamministrare con cura i loro aiuti senza farsi travolgere dalla distruzione collaterale.

Ciò che rende Monster Care Squad un gioco così piacevole è la combinazione di meccaniche accuratamente studiate per l'esplorazione e l'investigazione, che premiano un'attenta pianificazione, con incontri di combattimento tesi e avvincenti, incentrati sulla protezione anziché sull'eliminazione. Il suo bestiario è ricco di mostri meravigliosamente disegnati che superano qualsiasi Pokémon leggendario, e i giocatori hanno l'imbarazzo della scelta per la personalizzazione.Mentre Pokémon Legends: Arceus utilizzava questi incontri come battaglie con i boss per concludere una zona, Monster Care Squad intreccia ognuna delle sue tre fasi principali per creare attesa e ricompensare l'investimento del giocatore. Se vi piace interagire con Pokémon potenti che non si limitano a catturarli o a sconfiggerli, Monster Care Squad vi farà venire questo particolare prurito.

Acquista Monster Care Sqaud su Itch.io.

Storia di Animon

Fate amicizia con una strana creatura e crescete al suo fianco come bambini in un mondo fantastico.

I compagni di Animon Story attingono sia dai Pokémon che dai Digimon, ma hanno tutti la forma di amici.

Animon Story è quanto di più simile a un gioco di ruolo da tavolo ufficiale dei Pokémon senza l'approvazione di papà Nintendo. Una narrazione bildungsroman con strane piccole creature con cui i giocatori possono fare amicizia e crescere, Animon Story fornisce ai suoi game master e ai giocatori tutti gli ingredienti necessari per creare le proprie storie di Pokémon. Nel gioco di ruolo, i giocatori incontrano mostriAl momento di creare il proprio personaggio, i giocatori scelgono tra una serie di archetipi infantili - che si tratti di un topo di biblioteca riservato o di un atleta estroverso - dai quali cresceranno man mano che scopriranno chi sono veramente.

Oltre al proprio personaggio, i giocatori possono creare il proprio Animon. Quando diciamo "creare", intendiamo letteralmente creare qualsiasi cosa i giocatori riescano a sognare. Animon Story è lo sbocco perfetto per tutti coloro che hanno sempre desiderato un Pokémon che in realtà non esiste. Oppure i giocatori possono semplicemente inserire i loro Pokémon preferiti in Animon Story. Come nei videogiochi Pokémon, gli Animon sono suddivisi in diversi tipi cheAlla fine, se i giocatori riescono a legare abbastanza con il loro Animon, questa creatura può evolversi in un essere più potente, e i giocatori sono liberi di decidere cosa comporterà questa evoluzione. L'Animon può anche apprendere delle mosse caratteristiche che i giocatori possono personalizzare, consentendo loro di potenziare il loro Animon per compiere imprese sorprendenti.

In Animon Story i giocatori non si limitano a controllare il loro personaggio bambino, ma sono anche responsabili del loro personaggio Animon: il GM può decidere quali sfide affrontare o con quali persone o altri Animon interagire, ma è il giocatore a prendere le decisioni sia per il suo personaggio umano che per quello Animon. Questa impostazione consente ai giocatori di sviluppare un forte legame tra i loro personaggiPer un gioco di ruolo da tavolo che offre tutti gli strumenti per vivere la propria storia di crescita dei Pokémon, Animon Story è difficile da battere.

Acquistate Animon Story sul sito web del gioco.

Guarda anche: I 10 migliori creatori di mappe D&D per dungeon, città e mondi

Apotecaria

Somministrare palliativi stregoneschi a un villaggio afflitto da curiose maledizioni e fastidiose malattie

Con l'avanzare dei giocatori si aprono nuovi luoghi all'interno di High Rannoc, che permettono di accedere a componenti migliori.

Quando non arranca per le montagne e le paludi della regione di Hisui, il giocatore in Pokémon Legends: Arceus torna in un campo base fortificato che ospita il Team Galassia di ricercatori. Con il tempo, e soprattutto grazie agli sforzi del giocatore, il campo si trasforma in una città con fattorie, case e negozi.I giocatori hanno aperto gradualmente i loro cuori impauriti ai Pokémon, e questo stesso sentimento guida la narrazione del gioco di ruolo in solitaria Apothecaria di Anna Blackwell. Prendendo il comando della strega del villaggio perduto - che è anche il vostro mentore - i giocatori si occupano delle necessità mediche degli abitanti, espandendo gradualmente la loro suite di strumenti, ingredienti e strutture.

Ogni giorno, un membro del villaggio si presenterà alla porta del giocatore colpito da una tosse arcana, da una licantropia da criceto o anche da una ferita banale. Dovrà quindi viaggiare nella variegata natura selvaggia al di là del villaggio per raccogliere gli ingredienti per preparare una cura. A seconda del periodo dell'anno e dell'equipaggiamento disponibile, i componenti rari e preziosi potrebbero accelerare il processo, mentre quelli piùI potenti curativi a volte portano con sé una leggera tossina che deve essere annullata prima dell'infusione. Se il gioco va a buon fine, il giocatore guadagnerà denaro e stima tra gli abitanti del villaggio, che non sono sicuri di fidarsi del nuovo arrivato. I fondi possono acquistare attrezzature e servizi migliori per la propria capanna di streghe, come un giardino di erbe, un calderone più grande o un homunculi utile.

Apothecaria ha una narrazione generale, ma il gioco funziona altrettanto bene se lo si affronta come un esercizio di diario tematico. L'atto di imparare dove raccogliere determinate piante, funghi e parti di creature scartate rispecchia quello che i giocatori fanno in Pokémon Legends: Arceus quando esplorano per la prima volta una nuova regione. Le Poké Ball, le pozioni, le esche e molto altro ancora devono essere realizzate con i materiali raccolti che spesso giacciono in un'altra regione.La padronanza di questi percorsi è una parte soddisfacente del nucleo del gameplay, così come il completamento di compiti opzionali per i membri del Team Galassia e il vedere la loro casa fiorire. Apothecaria è più forte quando il giocatore abbraccia il suo ruolo come parte di una comunità e probabilmente ricompensa questo investimento in un modo in cui il più recente gioco di Pokémon non riesce aincontrarsi.

Guarda anche: La prossima grande uscita di D&D 5E finalmente mette in bundle il suo libro con D&D Beyond

Acquista Apothecaria su Itch.io.

Thomas Murphy

Thomas Murphy è un giocatore appassionato che gioca ai giochi da tavolo da oltre 20 anni. Ha un amore ineguagliabile per tutti i tipi di giochi da tavolo, di carte e di dadi, e traspare davvero negli articoli che scrive. Che si tratti di un'immersione profonda in un gioco classico, di una recensione di una nuova versione o di un'analisi delle ultime tendenze nel mondo dei tavoli, la scrittura di Thomas è sempre coinvolgente, perspicace e, soprattutto, divertente. Quando non è impegnato a giocare o a scriverne, Thomas trascorre il suo tempo insegnando e facendo da mentore a nuovi giocatori, facendo volontariato nei negozi di giochi locali e viaggiando per convegni ed eventi in tutto il mondo. Il suo obiettivo è diffondere il suo amore per i giochi da tavolo in lungo e in largo e condividere con gli altri la gioia e l'eccitazione che derivano dal sedersi con amici e familiari e giocare insieme a un grande gioco.